Loghi Istituzionali Comune di Roma Ministeri per i Beni e le Attività Culturali Casa delle Letterature

NICOLETTA BRASCHI

Attore

Nicoletta Braschi

Partecipa a:

09 GIUGNO Serata con Gary Shteyngart e Pavel Sanaev

Legge: Absurdistan - Edito

Di: Gary Shteyngart

BIOGRAFIA

Nata a Cesena, nel 1980 si trasferisce a Roma, dove studia recitazione all’Accademia d’arte drammatica Silvio D’Amico. Esordisce in cinema nel 1983, come protagonista femminile del film Tu mi turbi di Roberto Benigni, con cui inizia un lungo sodalizio artistico: insieme interpretano Il piccolo diavolo, Johnny Stecchino, Il mostro, La vita è bella, Pinocchio e La tigre e la neve. È stata diretta da Jim Jarmusch in Daunbailò (Down by Law) e Mystery Train, poi da Giuseppe Bertolucci, Marco Ferreri e Roberto Faenza; particolarmente intense sono state le sue interpretazioni nei film Pasolini: un delitto italiano di Marco Tullio Giordana, Ovosodo di Paolo Virzì e Mi piace lavorare. Mobbing di Francesca Comencini, per il quale nel 2004, durante il Festival Internacional de Cine de Mar del Plata, le viene assegnato all’unanimità il premio come miglior attrice protagonista. Sempre nel 2004, interpreta il Sogno di una notte di mezza estate diretto da Claudio Abbado. Nel 2006 Nicoletta Braschi è tornata in teatro con Il metodo Grönholm, per la regia di Cristina Pezzoli, mentre a novembre 2009 è andata in scena con Tradimenti di Harold Pinter, spettacolo diretto da Andrea Renzi con cui ha ripreso a girare l’Italia da gennaio 2011.

partners Mercedes-Benz Roma Zetema Magazzini Einstein