Loghi Istituzionali Comune di Roma Ministeri per i Beni e le Attività Culturali Casa delle Letterature

PAVEL SANAEV

Autore

Pavel Sanaev

Partecipa a:

09 GIUGNO Serata con Gary Shteyngart e Pavel Sanaev

Legge: Coi soldi problemi zero - Inedito

Di: Pavel Sanaev

BIOGRAFIA

Nato a Mosca nel 1969 è uno dei registi e sceneggiatori più promettenti della nuova generazione di cineasti russi. Nipote del celebre attore sovietico Vsevolod Sanaev, figlio dell'attrice Elena Sanaeva e figliastro della star russa Rolan Bykov si è naturalmente diretto verso il mondo del cinema. Nel 2002 ha scritto la sceneggiatura del suo primo lungometraggio The last weekend, thriller che narra la vita di un gruppo di ricchi adolescenti moscoviti.
Il suo primo romanzo, Seppellitemi dietro il battiscopa, è stato pubblicato in Russia nel 1996 sulla rivista Oktjabr. Nel 2003 compare per la prima volta in un’edizione indipendente, diventando immediatamente libro di culto. Ancora oggi, dopo quindici ristampe e più di 500.000 copie vendute, il romanzo continua ad occupare uno dei primi posti nelle classifiche di vendita. I critici affermano che diventerà presto un classico contemporaneo. Il libro racconta, in modo allo stesso tempo umoristico e drammatico, il mondo dell’infanzia dell’autore nel periodo sovietico. Sanaev descrive l’infanzia del protagonista come un’esperienza in cui affondano le proprie radici la futura libertà e la capacità critica di ciascun individuo. Grazie a Seppellitemi dietro il battiscopa, Sanaev è considerato uno dei protagonisti della nuova letteratura russa. Il romanzo ha ricevuto il Triumph Prize 2005 ed è stato nominato per il Russian Booker Prize 2007. Nel 2009 il libro è anche diventato un film, diretto da Sergej Snezkin. In Italia il suo romanzo è pubblicato dalla casa editrice Nottetempo.

BIBLIOGRAFIA

Seppellitemi dietro il battiscopa, Nottetempo, 2011

partners Mercedes-Benz Roma Zetema Magazzini Einstein